Chi Sono


Mi presento: sono Artemisia. Attraverso la mia esperienza desidero portare Gioia, Pace e Armonia nei vostri Cuori.

Il mio viaggio di vita è stato costellato da tante difficoltà e – al tempo stesso - da una continua ricerca di Serenità: queste prove ed esperienze mi hanno aiutata a crescere, diventando abbastanza grande da comprendere che il passaggio su questo Pianeta è una grande opportunità. L’opportunità di  scoprirci per gli Esseri meravigliosi e unici che siamo.

Per iniziare  guardare le cose del Mondo ci vuole un po’ di coraggio. Dobbiamo sforzarci di uscire dai condizionamenti e credenze inculcati nei secoli.

Il mio lavoro mi porta ad incontrare quotidianamente tante persone. Ciò mi permette di osservare e cogliere le sfaccettature del variegato comportamento umano: una delle conclusioni tratte è che la nostra società appare ineducata al rapporto con se stessi e con l’alterità.

Mancano i principi necessari a vivere nella Gioia nella Pace e nell’ Armonia. Adoperiamoci per portare avanti il progetto più importante per ognuno di noi: Amare se Stessi.





Il Cuore è il portale per la Nuova Era

Continuo la mia presentazione: Sono Artemisia.

Da dove nascono alcuni dei miei scritti? Questi meravigliosi messaggi sono il frutto di quello che le dimensioni spirituali mi trasmettono attraverso il linguaggio del cuore: un vero e proprio dono che ricevo dal Cielo. Ed è proprio il Cielo a chiedermi di fare tesoro di ciò che ricevo, condividendolo e divulgandolo.

Per me si tratta di un grande onore, e per questo chiedo sempre di essere aiutata così da non perdere umiltà. Infatti farsi sopraffare da tanta meraviglia è facile, restare con i piedi per terra non così scontato.

I primi accenni di questo contatto si sono presentati a seguito di un periodo di ricerca spirituale, nel quale avevo bisogno di trovare le risposte ai perché della vita. Ed è proprio facendoci domande che inneschiamo il meccanismo per il quale apriamo la strada alle risposte, che torneranno a noi sotto le più svariate forme.

E proprio ricercando queste risposte, ho finito per leggere moltissimo. Qualunque libro attirasse la mia attenzione dallo scaffale: come se fossero i libri a scegliere me e non il contrario. Il libro rappresenta per me un amico sincero e discreto, sempre a disposizione. Non dice niente di più e niente di meno di ciò che dichiara, e la sua verità è – in genere – la verità e la conoscenza di cui hai bisogno nell’ istante in cui lo tieni tra le mani. Quando tutto scorre e prosegue, arriverà un altro libro ad accompagnarci in un altro tratto di strada.

Se attraverso i libri ho appreso la conoscenza, è attraverso corsi ed esperienze che ho acquisito consapevolezza. Tante, tante lezioni mi hanno resa dapprima dura e arrabbiata, poi via via sempre più saggia. Lo ammetto e lo affermo perché ho compreso chela consapevolezza è un processo con tutti i suoi stadi di trasformazione. E proprio perché si tratta di un percorso non dobbiamo mai mancare di rispetto a noi stessi, forzandoci troppo o illudendoci di avere superato fatti e cose. Ogni cosa ha i propri tempi e modi per trasmutarsi.

Così come non possiamo chiedere ad un bambino di guidare un’ auto – poiché non ha gli strumenti e le informazioni necessarie – così dobbiamo avere rispetto del nostro corpo e del nostro io, attendendo prenda coscienza degli strumenti interiori che possiede per andare oltre. Quegli strumenti che ci permettono, fase dopo fase, di incamminarci lungo il sentiero che ci riporterà alla nostra vera dimora: la dimensione spirituale.

Chi ha già attraversato quel guado può allungare la mano per portare aiuto all’ altro che, se lo desidera, ci accoglierà. Ognuno di noi cammina in modi e tempi differenti. Ed è bene ricordare che l’aiuto va fornito solo nel momento in cui questo viene richiesto. Si tratta di un punto fondamentale così che da parte di entrambi non si sprechino energie inutilmente.

Di cosa stiamo parlando? Del viaggio della Vita su questa Terra, che si rivela estremamente esperienziale ed accrescitivo per la nostra Anima.
Chi come me sente, e percepisce la vibrazione dei fratelli celesti, non è altro che uno Spirito antico che ha già vissuto qui e in altre dimensioni. La differenza fra me e molti eguali spiriti poi, la fa il coraggio e la forza di uscire dall’ oblio che si ripete in ogni reincarnazione.

Dentro di me ho contattato ricordi che mi hanno riportata sino ad Atlantide, così come ad altre vite. Alcune più, altre meno impegnative. La fase più difficile,  però, è stata quella del recupero dei ricordi d'infanzia di questa mia vita corrente. Qui ho scelto di giocare una partita dura, toccando tematiche di accettazione molto impegnative.

Ed ora sono qui, ricca di tutte queste esperienze e con il Cuore aperto, grata 
della pacificazione interiore, che mi sono conquistata giorno dopo giorno  attraverso impegno e costanza, conquistando quello stato di  consapevolezza che ci permette di procedere per le vie della vita in centratura.

Con questo Blogg desidero creare una versatile Mappa del Viaggio interiore che occorre intraprendere, ognuno a modo suo, per percorrere la Via del Cuore e incamminarci verso la Libertà dell'Essere.
                                                                        Artemisia





Nessun commento:

Posta un commento